+39 081.997243    +39 334 3290112

Forio

Il fascino di un’isola nell’isola

Forio è il comune più esteso dell’isola d’Ischia, ed uno dei più pittoreschi. Esposto a ovest, Forio è famoso per le spiagge e per le sorgenti termali: nella baia di Citara, infatti, sorge il parco termale più grande dell’isola e tutto il territorio, dall’interno alla costa, racchiude pozze di vapore naturale e sorgenti sotterranee di acque curative. Forio prende il nome dai fiori che ricoprono i prati e le fertili colline affacciate sulla costa. Il comune si stende dalle pendici del Monte Epomeo al mare, in una varietà di paesaggi che spaziano dalle coltivazioni a terrazze sui fianchi della montagna, ai vigneti delle grandi case vinicole, al lungomare che si insinua nel centro pedonale, fino ad arrivare al porto e alle spiagge. Il centro storico custodisce chiese, botteghe artigiane e piccoli scorci suggestivi di viuzze da esplorare a piedi. Per questo, da sempre Forio è la patria d’adozione di artisti e grandi uomini, come testimoniano la Villa di Luchino Visconti, oggi museo e scuola di cinema, e i Giardini La Mortella, un orto botanico di 2 ettari, voluto dal musicista inglese William Walton, che ospita piante rare, esotiche, ed estinte in altre parti del mondo. La storia di Forio risente della dominazione araba dell’isola. Il territorio, infatti, è disseminato di torrette d’avvistamento erette a scopi difensivi, che ai tempi dei saraceni permettevano di controllare tutto il golfo. Oggi, il Torrione più famoso ospita un museo ed è il simbolo di Forio, insieme alla chiesetta bianca di Santa Maria del Soccorso, che si staglia sul mare ed offre un panorama ineguagliabile. Forio è una terra generosa come i suoi abitanti: una vacanza qui si fa ricordare per i tramonti più belli, i grandi vini, le ricette golose che uniscono mare e montagna, la quiete dei borghi e la bellezza delle spiagge.

Da vedere a Forio: Musei, storia e natura

Il Torrione

Questa torre del 17° secolo è, insieme alla Chiesa del Soccorso , uno dei simboli di Forio.

Realizzato per difendere il territorio dalle invasioni turche, oggi il Torrione domina il paesaggio dal mare e ospita il museo civico del Comune di Forio: meritano una visita le opere dello scultore foriano Giovanni Maltese, che visse e lavorò qui fino alla morte.

Come arrivare

Il Torrione si trova nel centro di Forio, in Via Torrione – tel. 081 3332126, ed è aperto tutto l’anno, dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 21.00.

Chiesa del Soccorso

La chiesetta bianca del Soccorso domina il mare e il paesaggio di Forio, ed è uno dei punti più suggestivi per osservare il celebre tramonto sull’orizzonte. La chiesa, dall’inconfondibile facciata bianca, è dedicata a Santa Maria della neve e sorge sui resti di un antico convento agostiniano. Al suo interno c’è un’interessante raccolta di ex voto di marinai ed emigranti, mentre la scalinata esterna ospita una serie di croci, si dice, una ogni 100 anni dalla costruzione. Oggi la chiesa del Soccorso è il simbolo di Forio e la grande piazza antistante ospita in estate concerti e manifestazioni.

Come arrivare

La chiesa del Soccorso è aperta tutto l’anno, tutti i giorni, e l’ingresso è gratuito. La Chiesa si trova in Via Soccorso e si raggiunge a piedi dal centro di Forio.

Giardino Botanico La Mortella

Questo magnifico orto botanico domina dall’alto la Baia di San Francesco, e custodisce oltre 3000 piante rare ed esotiche di tutto il mondo. Voluto da Susana Walton, moglie del musicista inglese William Walton, il giardino si estende per 2 ettari a strapiombo sul mare, ed ospita fontane, piscine e laghetti. Il museo della villa custodisce fotografie di Cecil Beaton e disegni di Luzzatti, oltre ai ricordi di Walton, mentre in estate il giardino si apre ad una ricca stagione di concerti.

Come arrivare e orari per la visita

Il Giardino Botanico si trova in Via F. Calise 39, sul promontorio di Zaro, a Forio - tel. 081 986220 Si raggiunge in autobus dal centro di Forio con la linea CD, oppure Giraforio linea B, e da Ischia e Casamicciola con la linea CS. Il giardino è aperto martedì, giovedì, sabato e domenica da aprile a metà novembre, dalle 9 alle 19.

La Colombaia

Famosa come residenza estiva del regista Luchino Visconti, la Colombaia è una villa immersa nel verde del promontorio di Zaro. Oggi la struttura ospita un museo dedicato al regista ed è la sede del Premio Internazionale “Luchino Visconti”. Da giugno ad ottobre, in villa si tengono eventi culturali come mostre, concerti e rassegne cinematografiche.

Come arrivare

La Colombaia si trova in Via F. Calise, 130, nella località di Zaro, a Forio d’Ischia - tel. 081 3332147.

Si raggiunge in autobus dal centro di Forio con la linea CD o la linea B di Giraforio, da Ischia e Casamicciola con la linea CS. L’ingresso al giardino costa 10 € per gli adulti, 6 € per i bambini da 5 a 7 anni e 8 € per i ragazzi fino a 12 anni.

Share on:

Verifica disponibilità